venerdì 29 marzo 2013

Aspettando la Pasqua

Ci sono tradizioni che porto dentro il cuore e che, quindi, non posso fare a meno di rispettare.
Una di queste è la decorazione delle uova benedette. Lo facevo sempre da bambina ed era una delle attività più divertenti che facessi con mia madre.
Certo a quei tempi non si badava molto alla tossicità di questo o quello ed io decoravo le uova con i pennarelli che, invariabilmente, "passavano sotto" il guscio e quindi finiva che ti mangiavi anche il colore!
Va beh ... nessuno è morto per quello e siamo ancora tutti qui.
Cmq, all'insegna del "bio" and "health safe" oggi compio quest'attività, con le mie bambine ovvio (!), usando prodotti non inquinanti.
L'anno scorso ho provato a colorare le uova con coloranti naturali (rapa rossa, spinaci e zafferano): è stato un fiasco totale.
Quindi quest'anno sono tornata ad una tecnica che avevo già sperimentato e che da' risultati molto carini oltre ad essere semplicissima per i bambini.
Chiamiamolo "decoupage su uovo" fatto con carta da cucina e albume d'uovo come collante. Di certo lo conoscerete tutti. Beh noi ci siamo divertite un sacco stamattina e questi sono i risultati:



mercoledì 27 marzo 2013

Primavera

Sarà un volto chiaro.
S'apriranno le strade
sui colli di pini
e di pietra...
I fiori spruzzati
di colore alle fontane
occhieggeranno come
donne divertite: le scale
le terrazze le rondini
canteranno nel sole.

Cesare Pavese

mercoledì 20 marzo 2013

Perché i pesci non affoghino

Un uomo pio spiegò ai suoi discepoli: “Togliere la vita è un’azione malvagia, salvare una vita è un’azione nobile. Ogni giorno giuro di salvare cento vite. Getto la rete nel lago e la ritiro con dentro un centinaio di pesci. Metto i pesci sulla riva, dove si contorcono e si dibattono goffamente. ‘Non abbiate paura’ dico loro. ‘Vi ho salvato impedendo che affogaste.’ Poco dopo i pesci si calmano e restano immobili. Eppure, è triste dirlo, arrivo sempre troppo tardi. I pesci muoiono. E siccome ogni spreco è un male, porto i pesci morti al mercato e li vendo ricavandone un certo guadagno. Con il denaro  compro  altre  reti,  così  potrò  salvare  un maggior numero di pesci”.

Anonimo

mercoledì 13 marzo 2013

Ho vinto un premio!

Non succede mai e sono davvero contenta di poter dire che ho vinto un premio!




La carisssima Malù (a proposito visitate il suo blog perchè è fantastico) mi ha voluto premiare e la ringrazio tantissimo per questo.
Ora devo ricambiare il favore in tre semplici passi:


  1. Ringraziare chi me lo ha mandato
  2. Elencare 7 mie caratteristiche
  3. Premiare 15 blog con meno di 200 followers

Allora punto 1: fatto.
Punto 2:
  • mi piace l'ordine e la precisione
  • quando viaggio amo conoscere le caratteristiche del posto in cui mi trovo
  • amo sperimentare
  • ho scoperto che giardinaggio e orticultura mi appassionano
  • sono una gattofila
  • sono una lettrice "quasi" compulsiva
  • mi piace la tranquillità e il silenzio
Punto 3:



Purtroppo io devo fermarmi qui, perchè tutti gli altri blog che seguo hanno ben più di 200 followers...
Cmq ora, se vi va', care amiche dedicate il premio ad altri/e bravi/e bloggers!


lunedì 11 marzo 2013

Cestino in feltro

Ecco la mia ultima creazione in feltro decorata con ricami a punto croce a da fiorellino in feltro fatto da me.
Realizzato per il compleanno della mia cognatina. La piantina (a proposito qualcuno sa cos'è?) è stata scelta da Valentina apposta per la zia!

Com'è venuto?



giovedì 7 marzo 2013

"Il male che c'è nel mondo deriva quasi sempre dall'ignoranza, e le buone intenzioni possono risultare nocive quanto la malvagità se difettano di intelligenza"
Albert Camus