venerdì 18 dicembre 2015

VdL - Miracolo in una notte d'inverno, Marko Leino

Sempre per rimanere nel filone natalizio, oggi vi parlo di un libro per ragazzi che più natalizio di così proprio non si può, "Miracolo in una notte d'inverno" infatti racconta la storia, bellissima, di Nikolas, il bambino destinato a diventare nientemenoche ... Babbo Natale!

Trama:
Pochi giorni prima di Natale, Nikolas che ha 5 anni, perde i genitori e la sorellina Ada in un incidente in mare. Il piccolo viene "adottato" da tutte le famiglie del villaggio con una formula molto particolare: ogni anno  risiederà presso una famiglia diversa per poi cambiare casa il giorno di Natale. Nikolas diventa il beniamino del villaggio, specialmente dei bambini, diventando il "figlio di tutti" e legandosi profondamente alla comunità che l'ha accolto. A tredici anni si trasferisce presso il falegname Isak, un vecchio burbero che fa paura a tutti, ma che nasconde un triste segreto. La capanna di Isak diventerà la sua casa e nel suo fantastico laboratorio imparerà un mestiere bellissimo. Ma un giorno qualcosa porterà Nikolas ad abbandonare la costruzione di mobili e a dedicarsi ad un diverso tipo di oggetti.....

Come dicevo di tratta di un libro per ragazzi, ma io lo consiglio caldamente a tutte quelle persone che, come me, nonostante l'età continuano a credere a Babbo Natale! Credo infatti che la sua figura sia una parte fondamentale dello spirito natalizio; personalmente ho creduto, o meglio, "ho deciso di credere a Babbo Natale" finchè è stato umanamente possibile farlo e ci tengo molto che anche le mie bambine ci credano il più possibile ... la grande ha 10 anni e capisco dalle sue domande che comincia ad avere grossi dubbi, nonostante ciò anche lei sta decidendo di crederci .... perché .... beh ma perché è bello! La magia del Natale, la bontà di questo omone vestito di rosso e la dolcezza della sua leggenda scaldano il cuore, ci fanno vedere un barlume di bellezza in un mondo dove di bellezza e bontà rimane molto poco. Penso che proprio questo sia lo spirito del Natale: abbandonarsi al proprio lato puro e bambino.
Se tutto questo vi piace leggete questo libro o quantomeno regalatelo ai vostri bambini!
Buon Natale a tutti!!! OhOhOh!!!



vedi Homemademamma per altri bei suggeriementi

venerdì 11 dicembre 2015

VdL - Il freddo modifica la traiettoria dei pesci, Pierre Szalowsky

Il libro di oggi, "Il freddo modifica la traiettoria dei pesci", è perfetto per essere letto in questi giorni; ambientato a Montreal in Canada durante una tempesta di pioggia ghiacciata che paralizza la città per alcuni giorni, fornisce un'immane soddisfazione se letto davanti ad un bel camino acceso!

La trama è molto semplice:
Montreal in una mattina d'inverno ed in un quartiere residenziale: storie di vita quotidiana. Julie, ballerina di night, saluta l'ennesimo amante di una notte; Alex e l'io narrante (cui non conosceremo mai il nome), giovani adolescenti, la spiano adoranti dal palazzo di fronte; il padre di Alex vive una vita di rimpianti; Boris, un giovane ricercatore russo, se ne sta chiuso nel suo appartamento ossessionato dalla sua tesi che prevede una complicata teoria sulle traiettorie seguite dai pesci del suo acquario; Michel e Simon si amano e si nascondono da ormai dieci anni; un poliziotto e sua moglie annunciano al figlio, l'io narrante, il proprio divorzio... ed è proprio questo ragazzo che alza gli occhi al cielo invernale e lo prega di aiutarlo. Come tutta risposta il cielo comincia a scaricare fiotti di pioggia ghiacciata che bloccano la città, le normali attività quotidiane e mettono buona parte della popolazione in una condizione d'emergenza. Anche i nostri amici non ne sono immuni, ma questo provoca profondi cambiamenti nelle loro vite: il freddo modifica la traiettoria dei pesci, certo, ma anche le vite degli esseri umani. Dopo giorni di gelo le loro vite saranno completamente cambiate.

Se vi piacciono le favole allora vi consiglio questo libro; lieve come un maglione d'angora e altrettanto caldo, vi scalderà il cuore. Perché forse non sarà la più grande storia mai scritta, ma a volte c'è bisogno d'amore e c'è bisogno di speranza, e questo libro fornisce entrambe: la vita di ognuno di noi può anche cambiare in meglio per un fatto totalmente fortuito.
Giudizio critico: decisamente natalizio!



i suggerimenti di oggi su Homemademamma