venerdì 10 febbraio 2012

Le ragazze semplici

Le ragazze semplici.

"Le ragazze semplici 
non credono che il mondo sia un centro termale 
dove ottenere abbronzature eccitanti 
ed esibirsi come carne sulla graticola 
di un ristorante all'aperto. 
Le ragazze semplici 
non coltivano l'arte di strisciare incontro alla fama 
né confondono le persone con i gradini 
né praticano ozi o negozi 
né firmano con il didietro contratti milionari. 
Le ragazze semplici 
studiano in licei con le crepe, 
lavorano nelle industrie e negli uffici, 
evitano le ginocchia del direttore, 
fanno l'amore con Luis González 
negli alberghi, nelle tende, sulle colline, in luoghi semplici. 
Le ragazze semplici 
diventano madri e mogli semplici, 
lottano per lunghi anni senza neanche rendersene conto
riempiendosi di capelli grigi, di vene varicose e nipoti. 
E quando abbandonano questo mondo 
lasciano per ricordo i loro sguardi 
in fotografie sgualcite e semplici."

Eduardo Llanos Melussa

ho trovato questa poesia, che non conoscevo, su un bellissimo blog che seguo volentieri; ve la propongo perchè trovo che sia vera e molto dolce... 

2 commenti:

  1. hai perfettamente ragione!!! un bacione

    RispondiElimina
  2. Molto bella. Fa sempre bene un tocco di poesia al giorno... Ti metterò tra i "segnalibro"

    RispondiElimina