domenica 24 febbraio 2013


«"Per sempre" è un'espressione effimera che racchiude la nostra voglia caparbia di perdurare nel tempo. Non esiste nulla per sempre, a parte le cose tangibili, ritenute erroneamente inanimate, come le pietre di fiumara, le montagne della Sila, il mare nostro, il vento. Per sempre è la collina del Rossarco.» Ripensavo spesso alle parole di mio padre, alle storie che mi raccontava. Erano disseminate di certezze e disillusioni, di spine e fiori, in fondo servivano soprattutto a lui, a scacciare le ombre più insidiose del suo passato, così cupe da offuscargli la vita.

(La collina del vento - Carmine Abate)

1 commento:

  1. quant'è vero! ma voglio sempre illudermi che ci sia qualche eccezione...

    RispondiElimina