venerdì 19 giugno 2015

Venerdì del libro - La casa delle sorelle, Charlotte Link

Oggi presento il romanzo di un'autrice che non conoscevo, si tratta di "La casa delle sorelle" di Charlotte Link. Devo dire che il romanzo non è male, scritto molto bene e con un'indiscussa maestria nei salti temporali fra la storia che si svolge nel presente e quella passata.
Trama:
Barbara e Ralph partono dalla Germania alla volta dello Yorkshire per trascorrervi le vacanze di Natale; hanno scelto di affittare una vecchia casa nella brughiera e la vacanza dovrebbe essere l'occasione per cercare di salvare il loro matrimonio. Ma un'inattesa tormenta di neve li isola dalla civiltà e li costringe a giorni d'isolamento che acuiscono i problemi fra loro, tormentati poi dal freddo e dalla fame. Girovagando per la casa Barbara trova un manoscritto, si tratta del diario romanzato di Frances, l'ultima discendente dei Grey, famiglia che ha posseduto la casa per generazioni. Barbara comincia a leggerlo per passatempo ed in breve viene risucchiata nella storia di Frances e della sua famiglia che attraversa la fine dell'800 e buona parte del '900. 

Si tratta, a dirla tutta, di un romanzo di onesto intrattenimento, ma tuttavia interessante perchè tratta anche argomenti importanti come la ribellione ai tabù dell'epoca, la lotta per il suffragio universale, lo shock post- traumatico dei reduci delle Grande Guerra, la difficoltà dei rapporti familiari.
Frances mi ha ricordato per tutto il libro la Rossella O'Hara di Via col vento, un personaggio che comunque amo molto con tutti i suoi difetti, una donna che riesce a sopravvivere solo con le proprie forze e rimboccandosi le maniche.
La storia che si svolge ai giorni nostri è tutto sommato abbastanza debole e unicamente funzionale al finale del romanzo, "abbellito" da un piccolo risvolto giallo non particolarmente entusiasmante, ma insomma tutto sommato un bel romanzo ben scritto, adatto ad una lettura estiva, rilassata e senza grandi pretese.



i suggerimenti di lettura di questa settimana li trovate QUI.

Nessun commento:

Posta un commento